Menu di navigazione

Pradaxa perdita di peso, Pradaxa - Foglio Illustrativo

Il medicinale deve essere utilizzato con cautela in condizioni di aumentato rischio di sanguinamento o quando usato in concomitanza con medicinali che alterano l'emostasi attraverso l'inibizione della aggregazione piastrinica. Un sanguinamento si puo' verificare in qualsiasi sito corporeo durante la terapia con il farmaco.

In caso di sanguinamento pradaxa perdita di peso fatale o non controllato, quando si rende necessaria una rapida inattivazione dell'effetto anticoagulante di dabigatran, e' disponibile l'inattivatore specifico Praxbind, idarucizumab.

Negli studi clinici, il medicinale e' stato associato ad una piu' alta incidenza di sanguinamento maggiore gastrointestinale GI.

Ulteriori fattori di rischio comprendono l'assunzione concomitante di antiaggreganti piastrinici come clopidogrel e acido acetilsalicilico ASA o antinfiammatori non steroidei FANScome anche la presenzadi esofagite, gastrite o reflusso gastroesofageo. Fattori di rischio. Di seguito si riassumono i fattori che possono incrementare il rischiodi sanguinamento.

Fattori che pradaxa perdita di peso incrementare il rischio di sanguinamento. Amiodarone, verapamil, chinidina e ticagrelor. Ect [x-volte maggiore del limite superiore della norma].

Dieta a rotazione per intolleranze alimentari È necessario valutare con il medico o con il farmacista qualsiasi altro farmaco sia necessario assumere, perché purtroppo moltissimi sono in grado di interagire con Coumadin:. Coumadin è il nome commerciale con cui viene venduto in Italia il farmaco a base di warfarin, ossia quello che fino a pochi anni fa era il farmaco anticoagulante di elezione; questa classe di farmaci viene prescritta ai pazienti in cui il sangue tende a coagularsi in modo eccessivo, con il conseguente rischio di formazione di trombi. Cordarone è il nome commerciale di un noto farmaco a base di amiodaroneun principio attivo appartenente alla categoria dei farmaci antiaritmici medicinali rivolti a ripristinare la normale conduzione elettrica nel cuore ; è utilizzato nel effetti collaterali di pradaxa perdita di peso di vari tipi di tachiaritmia fibrillazione atriale, tachicardia ventricolare ricorrente ecc. Dopo somministrazione singola, la concentrazione plasmatica al picco viene raggiunta dopo ore.

Aptt [x-volte maggiore del limite superiore della norma]. Utilizzo di medicinali fibrinolitici per il trattamento dell'ictus ischemico acuto. Puo' essere considerato l'utilizzo di medicinali fibrinolitici per il puoi perdere grasso ma non peso dell'ictus ischemicoacuto se il pradaxa perdita di peso presenta un dTT, ECT o un aPTT al di sotto del limite superiore della norma ULNin accordo all'intervallo di riferimento locale.

Chirurgia e interventi. I pazienti in trattamento con ilmedicinale che vengono sottoposti a intervento chirurgico o a procedure invasive sono esposti a un aumentato rischio di sanguinamento.

Pertanto gli interventi chirurgici possono richiedere la sospensione temporanea del trattamento.

PRADAXA*60CPS 110MG

I pazienti sottoposti a cardioversione possono continuare il trattamento con il medicinale. Non ci sono dati disponibili per il trattamento con il farmaco somministrato due volte al giornoa bruciare i grassi degli organi sottoposti ad ablazione transcatetere per fibrillazione atriale.

Flacone: conservare nella confezione originale per proteggere il medicinale dall'umidita'. Tenere il flacone ben chiuso. Possono includere ulcera gastrointestinale in corso o recente, presenza di neoplasie ad elevato rischio di sanguinamento, recente lesione cerebrale o spinale, recente intervento chirurgico a livello cerebrale, spinale od oftalmico, recente emorragia intracranica, varici esofagee accertate o sospette, malformazioni arterovenose, aneurismi vascolari o anomalie vascolari maggiori o intracerebrali; trattamento concomitante con ogni altro anticoagulante come eparina non frazionata ENFeparine a basso peso molecolare enoxaparina, dalteparina ecc.

Capsula: carragenina, potassio cloruro, titanio diossido, indigo carminio Eipromellosa. Inchiostro nero per stampa: gommalacca, ferro ossido nero Epotassio idrossido.

Le donne in eta' fertile devono evitare una gravidanza durante il trattamento con il medicinale. E' disponibile un limitato numero di dati riguardanti l'uso di Pradaxa in donne in gravidanza.

Gli studi condotti su animali hanno evidenziato una tossicita' riproduttiva. Il rischio potenziale per gli esseri umani none' noto. Il medicinale non deve essere utilizzato durante la gravidanza se non quando chiaramente necessario. Non vi sono dati clinici riguardanti gli effetti di dabigatran sui lattanti durante l'allattamento.

Dabigatran

L'allattamento deve essere sospeso durante il trattamento con il farmaco. Non sono disponibili dati nell'uomo. Non sono stati osservati altri effetti sulla fertilita' femminile. Non e' stata riscontrata alcuna influenza sulla fertilita' maschile.

A dosi tossiche perle madri esposizione plasmatica da 5 a 10 volte superiore rispetto aquella dei pazientinei ratti e nei conigli e' stato osservato un calo del peso corporeo del feto e della vitalita' embriofetale con aumento delle modificazioni fetali.

Negli studi pre e post-natali e' statoosservato un aumento della mortalita' fetale a dosi che erano tossicheper le madri una dose corrispondente ad un'esposizione plasmatica 4volte superiore rispetto a quella dei pazienti. Dabigatran etexilato e' un substrato del trasportatore d'efflusso P-gp.

pradaxa perdita di peso

La somministrazione concomitante coninibitori della P-gp e' probabile che determini un aumento delle concentrazioni plasmatiche di dabigatran. Se non diversamente prescritto inmodo specifico, e' richiesto uno stretto controllo clinico ricerca di segni di sanguinamento o anemia quando dabigatran sia co-somministrato con forti inibitori della P- gp.

Pradaxa - Foglio Illustrativo

In associazione con alcuni inibitori della P-gp potrebbero rendersi necessarie delle riduzioni della dose. Interazioni del trasportatore. Inibitori della p-gp. Uso concomitante controindicato. Ketoconazolo: il ketoconazolo dopo una dose singola orale di mg ha aumentato i valori totali di auc0-infinito e cmaxdi dabigatran rispettivamente di 2,38 volte e 2,35 volte, e rispettivamente di 2,53 volte e 2,49 volte, dopo dosi multiple orali di mgdi ketoconazolo una volta al giorno.

Dronedarone: quando dabigatran etexilato e dronedarone erano somministrati contestualmente i valori totali dell'auc0-infinito e della cmax di dabigatran aumentavano rispettivamente di circa 2,4 volte e 2,3 volte, dopo dosi multiple di mg di dronedarone bid, e rispettivamente di circa 2,1 volte e 1,9 volte dopo una dose singola di mg. Uso concomitante non raccomandato.

Tacrolimus: in vitro tacrolimus ha dimostrato avere un effetto inibitorio sulla p- gp simile a quello osservato per itraconazolo e ciclosporina. Dabigatran etexilato non è stato studiato clinicamente in associazione a tacrolimus.

Tuttavia, i limitati dati clinici disponibili con un altro substrato della p-gp everolimus suggeriscono che l'inibizione della p-gp con tacrolimus sia più deboledi quella osservata con potenti inibitori della p-gp. Uso concomitantecon cautela. Verapamil: quando dabigatran etexilato mg è statoco-somministrato con verapamil per via orale, la cmax e l'auc di dabigatran aumentavano, ma le dimensioni di questo cambiamento variavano infunzione del tempo di somministrazione e della formulazione di verapamil.

L'aumento massimo di esposizione a dabigatran è stato osservato con la prima dose di una formulazione a rilascio immediato di verapamil, somministrata un'ora prima dell'assunzione di dabigatran etexilato aumento della cmax di circa 2,8 volte e dell'auc di circa 2,5 volte.

L'effetto era progressivamente diminuito con la somministrazione di una formulazione a rilascio prolungato aumento della cmax di circa 1,9volte e dell'auc di circa 1,7 volte o con la somministrazione di dosimultiple di verapamil aumento della cmax di circa 1,6 volte e aumento dell'auc di circa 1,5 volte. Non è stata osservata un'interazione significativa quando verapamil è stato somministrato 2 ore dopo l'assunzione di dabigatran etexilato aumento della cmax di circa 1,1 volte eaumento dell'auc di circa 1,2 volte.

Amiodarone: quando il medicinaleè stato co-somministrato con una dose singola orale di mg di amiodarone, la quantità e la velocità di assorbimento di amiodarone e del suo metabolita attivo dea sono rimaste essenzialmente immodificate.

pradaxa perdita di peso

L'auc e la cmax di dabigatran sono aumentate di circa 1,6 volte e 1,5 volte rispettivamente. Chinidina: la chinidina è stata somministrata a dosi di mg ogni 2 ore fino ad una dose totale di 1. Dabigatran etexilato è stato somministrato due volte al giorno per 3 giorni consecutivi, al terzo giorno con o senza chinidina. L'auctau,ss e la cmax,ss didabigatran erano aumentate rispettivamente in media di 1,53 volte e di 1,56 volte, con la somministrazione concomitante di chinidina.

Claritromicina: quando la claritromicina mg due volte al giorno è stata somministrata in associazione a dabigatran etexilato in volontari sani, è stato osservato un aumento dell'auc di circa 1,19 volte e dellacmax di circa 1,15 volte.

PRADAXA 10CPS 75MG - Effetti indesiderati

Ticagrelor: quando una dose singola di 75 mg di dabigatran etexilato è stata somministrata contemporaneamente a una dose iniziale di mg di ticagrelor, l'auc e la cmax di dabigatran sono aumentate rispettivamente di 1,73 e di 1,95 volte. Dopo somministrazione multipla di 90 mg di ticagrelor b. L'aumento dell'esposizione a dabigatran è di 1,56 e di 1,46 volte rispettivamente per l'auce la cmax.

La somministrazione concomitante di pradaxa perdita di peso dose iniziale di mg di ticagrelor e di mg di dabigatran etexilato allo stato stazionario aumentava la auctau,ss e la cmax,ss di dabigatran rispettivamente di 1,49 volte e di 1,65 volte, rispetto alla somministrazione del solo dabigatran etexilato. Quando una dose iniziale di mg di ticagrelor veniva somministrata 2 ore dopo la somministrazione di dabigatran etexilato mg allo stato stazionariol'aumento della auctau,ss e della cmax,ss di dabigatran si riduceva rispettivamente a 1,27 volte ed a 1,23 volte, rispetto alla somministrazione del solo dabigatran etexilato.

pradaxa perdita di peso

Questa somministrazione scaglionata è quella raccomandata per cominciare ticagrelor con una dose iniziale. La somministrazioneconcomitante di 90 mg di ticagrelor bid dose di mantenimento con mg di dabigatran etexilato aumentava la auctau,ss e la cmax,ss aggiustate di dabigatran rispettivamente di 1,26 volte e di 1,29 volte, rispetto alla somministrazione del solo dabigatran etexilato.

Posaconazolo: anche posaconazolo in parte inibisce la p-gp, ma non è stato studiato clinicamente. La co- somministrazione del medicinale e posaconazolodeve essere effettuata con cautela. Induttori della p-gp.

  • Farmacodinamica[ modifica modifica wikitesto ] Dabigatran esercita l'attività anticoagulante come potente inibitore diretto, competitivo, reversibile della trombina ed è il principio attivo che si ritrova nel plasma.
  • Menta kahwa per dimagrire
  • PRADAXA*60CPS MG - PrenotaXME | Trova il tuo Farmaco - Valore Salute
  • Dabigatran - Wikipedia
  • Bruciando nel mio grasso
  • Consigli per dimagrire e pancia piatta

Uso concomitante da evitare. Rifampicina, erba di san giovanni hypericum perforatumcarbamazepina o fenitoina: è atteso che la somministrazioneconcomitante riduca le concentrazioni di dabigatran. L'effetto induttoreera diminuito determinando un'esposizione a dabigatran vicina al valore di riferimento entro il settimo giorno successivo alla sospensionedel trattamento con rifampicina. Dopo ulteriori 7 giorni non sono stati osservati incrementi della biodisponibilità.